Pertinenza di problema di alcolismo

LA COPPIA E L'ALCOL: Cosa fare quando uno diventa alcolista?

Codificazione dIvanovo da alcolismo

Il vino come il sangue della terra, sole catturato e trasformato da una struttura cos artificiosa qual il granello d'uva, mirabile laboratorio in cui pertinenza di problema di alcolismo ordigni, ingegni, e potenze congeniate da un clinico occulto e perfetto. Galileo Galilei.

Introduzione Gli studi e le analisi sul fenomeno dell'alcoldipendenza hanno tradizioni e riconoscimenti diversi in relazione ai Paesi in cui vengono realizzati; in Italia si radicata unegemonizzazione dellapproccio medico ed epidemiologico per la rilevanza delle conseguenze psico-fisiche che ha avuto come fine la quantificazione dellentit del fenomeno.

Gli aspetti relativi alle motivazioni o alle condizioni socio-culturali degli individui sono stati analizzati con marginalit e soltanto recentemente si arrivati alla conclusione di quanto sia necessario un approccio interdisciplinare per comprendere un fenomeno cos complesso.

Si capito che occorre un nuovo orientamento di studio e di ricerca in grado di combinare gli elementi appartenenti alla cultura e alla coscienza sociale, con le condizioni materiali relative alla vita delle persone. Nel dibattito sul fenomeno dellalcoldipendenza, le scienze sociali hanno dato certamente un prezioso contributo mediante lindividuazione dei seguenti aspetti sociali e culturali fondamentali alla comprensione del problema: il significato delluso di alcol negli specifici contesti culturali e sociali di appartenenza; l'inscrizione dei comportamenti di uso ed abuso in motivazioni e significati eterogenei; i sistemi sociali e normativi di riferimento con cui i soggetti si confrontano rispetto alla desiderabilit sociale dellalcol, ai confini tra uso ed abuso, il significato trasgressivo di certi comportamenti; presenza di eventuali fattori di rischio e fattori protettivi; 3.

Per comprendere maggiormente lambivalenza della funzione pertinenza di problema di alcolismo di alcol risulta essere indispensabile unanalisi del contesto sociale e culturale; storicamente vengono messi in evidenza i valori nutritivo, farmacologico, rituale e socializzante in riferimento a quest'ultimo la funzione di indurre modifiche del comportamento per cui si ricorre allalcol con lo scopo di intervenire pertinenza di problema di alcolismo sfera delle relazioni interpersonali.

Occorre partire dal presupposto che la pertinenza di problema di alcolismo di dipendenza varia da persona pertinenza di problema di alcolismo persona, in periodi differenti della sua storia, che essa non immodificabile ma solo il punto di arrivo di un lungo processo caratterizzato dal fallimento di tentativi e da strategie in atto per regolare il consumo, per renderlo compatibile con le proprie aspettative e con quelle degli altri significativi.

Le teorie e i modelli, elaborati fino ad oggi ed appartenenti ai pi disparati ambiti disciplinari, con lo pertinenza di problema di alcolismo di offrire spiegazioni al fenomeno dell'alcoldipendenza, sono assai numerosi. In questa sede non si vuole, nello specifico, descrivere una di queste teorie ma si vuole semplicemente sottolineare quanto sia errato rifarsi ad un unico modello lineare e deterministico.

Come sostiene Monaci, "l'ipotesi che la dipendenza sia determinata direttamente dagli effetti gratificanti delle sostanze d'abuso risulta riduttiva e fuorviante, cos come si manifestano altrettanto riduttive e connotate ideologicamente le ipotesi che vedrebbero tale fenomeno come la conseguenza diretta dei cambiamenti sociali pertinenza di problema di alcolismo culturali" Occorre, perci, considerare la compresenza di complessi e variabili fattori di ordine biologico, psicologico, sociale e culturale che interagiscono in maniera dialettica tra loro e con il singolo individuo consentendogli di essere responsabile ed agente del proprio futuro.

L'alcoldipendenza deve essere quindi intesa come "un dispositivo estremamente complesso, che non si presta a essere agevolmente incasellato in uno schema rigido e definito, che rifiuta l'attribuzione di un'unica valenza, che non accetta di essere collocato in un solo e determinato contesto ermeneutico, che non ammette di essere guardato come fenomeno a una dimensione" Caramiello Va detto comunque che, nonostante le varie teorie relative al fenomeno dellalcoldipendenza, ormai opinione condivisa che pertinenza di problema di alcolismo un fenomeno culturalmente connotato e correlato alle definizioni sociali di uso ed abuso di alcol, alle forme di controllo sociale delle diverse societ per fronteggiare comportamenti non adeguati, alle conseguenti modalit di reazione sociale in virt dei consumi smodati.

Alcoldipendenza e immigrazione A differenza dei paesi in cui la componente migratoria di vecchia data, come gli Stati Uniti, la Germania, lInghilterra, la Francia e lOlanda, le conoscenze disponibili in Italia sul fenomeno della tossicodipendenza1 tra le persone immigrate sono limitate e raramente riescono a dare unidea aggiornata di un fenomeno in costante cambiamento. Inoltre, come gi accennato, i pochi studi effettuati appartengono per lo pi all'ambito medico mentre quelli provenienti dal settore delle scienze sociali sono assai pi scarsi.

La tossicodipendenza esiste tra gli immigrati, un problema pressante ed oggi argomento di studio di grandissima rilevanza e pertinenza di problema di alcolismo. In Italia, ormai da tempo, si venuta a sviluppare unampia letteratura sullapproccio culturalmente differenziato ai soggetti stranieri all'interno di discipline come lantropologia medica, letnopsichiatria e le pratiche pedagogiche e sociali.

Tuttavia, per quanto concerne la tossicodipendenza tra le minoranze nazionali o etniche immigrate, si ancora in una fase di sperimentazione, con una produzione scientifica frammentata I dati epidemiologici sulla tossicodipendenza degli stranieri in Italia sono ancora molto parziali. Monaci attribuisce questa mancanza di dati a diverse ragioni Monaci : - la difficolt di reperire dei dati statistici attendibili o fare delle stime sulla prevalenza del fenomeno nella fascia degli irregolari, la cui consistenza imprecisabile; - la raccolta di dati spesso metodologicamente poco corretti; - la mancanza di rilevazioni sistematiche da parte dei servizi pubblici per le tossicodipendenze; pertinenza di problema di alcolismo lo scarso accesso alle strutture sanitarie di questo tipo di popolazione.

A tutte queste ragioni valide, ne va aggiunta un'altra altrettanto importante: l'assenza di ricerche di carattere qualitativo orientate ad indagare i possibili percorsi della dipendenza che richiedono analisi pi complesse, con storie di vita ed interviste in profondit legate ad indagini di tipo socioantropologico, considerato che molto spesso si di fronte ad una popolazione per lo pi in stato irregolare e quindi "nascosta" e sfuggente ad un controllo epidemiologico quantitativo.

Negli ultimi anni alcuni "sottogruppi" di alcolisti hanno assunto unimportante rilevanza sociale che richiede ulteriori approfondimenti per l'implementazione di politiche adeguate di intervento. Il fenomeno dell'alcolismo nella popolazione immigrata pu essere ricondotto ad un malessere generale e pu essere interpretato sia come un possibile "lutto" dovuto allabbandono o, comunque, all'allentarsi dei legami con la vita precedente, sia come tentativo di adeguamento alla nuova realt e ai suoi modelli culturali cos da diminuire la distanza al fine di un progressivo inserimento.

In realt lalcolismo ha connotazioni diverse secondo i Paesi e le culture di provenienza e questo comporta difficolt nella comprensione del fenomeno, spesso sommerso, per la mancanza di strumenti opportuni.

Ricerche condotte in Italia Diversi studi realizzati, soprattutto nel Nord Italia, hanno messo in luce il problema sanitario e sociale originato dall'abitudine degli immigrati a fare uso di sostanze alcoliche; problema riscontrabile, nella stessa misura, tra la popolazione autoctona.

Significativo risulta essere anche l'incremento del numero di immigrati detenuti presso gli istituti penitenziari italiani a causa di azioni criminose commesse in stato di ebbrezza oltraggio al pubblico ufficiale, litigi, risse etc. Le poche ricerche significative, quasi tutte di natura quantitativa, orientate a studiare il fenomeno della tossicodipendenza alcoldipendenza inclusa tra la popolazione immigrata in Italia, hanno preso in esame gli immigrati detenuti, cio quella parte di popolazione visibile e controllabile attraverso i circuiti giudiziari, coinvolta nei reati pertinenza di problema di alcolismo allo spaccio di sostanze stupefacenti e quindi anche nei problemi del consumo, anche se questi non sono sempre sovrapponibili.

Paradossalmente, il pi importante indicatore del fenomeno rappresentato proprio dai dati provenienti dal carcere, perch pertinenza di problema di alcolismo tossicodipendenza di un immigrato emerge essenzialmente attraverso il contatto con la giustizia. Il carcere, cio, rappresenta un luogo frequente di prima accoglienza per tossicodipendenti stranieri che non hanno mai ricevuto ed utilizzato precedenti interventi sanitari nei servizi pubblici e privati. Viene qui riportata una rassegna di alcune indagini, condotte in Italia, relative pertinenza di problema di alcolismo fenomeno dell'alcoldipendenza tra la popolazione immigrata Uno studio del Ser.

Pertinenza di problema di alcolismo Ser. T di Bologna che ha condotto, su un campione di soggetti nuovi giunti nel carcere della stessa citt tra il e ilun'indagine 8. Ulteriori ricerche, non realizzate in ambito carcerario, sono quella promossa dal Ser. A queste indagini vanno aggiunte altre, sempre di carattere quantitativo, condotte dai servizi di "bassa soglia" che agiscono in collaborazione con i Ser. Essi sono: il Gruppo Abele di Torino che ha analizzato un campione di 80 soggetti tra il e pertinenza di problema di alcolismo Grosso ; la Fondazione Villa Maraini di Roma che ha effettuato 1.

Trattamento Dipendenze Milano che, attraverso la realizzazione del progetto Pertinenza di problema di alcolismo, ha preso in esame individui nel ; il Gruppo veneto formato dagli operatori dell'U.

Algologia, dell'ACAT, della Cooperativa "Una casa per l'uomo", il cui progetto "Alcol e Immigrazione", avviato nel '98 e concluso nel '99, rappresenta un tentativo di analizzare concretamente le teorie dei fattori nell'uso di bevande alcoliche e di sviluppare ipotesi per il futuro Sartor e Filippin ; l'Agenzia del Centro Alcologico Territoriale di Padova che, attraverso la somministrazione di questionari sia ad immigrati che a servizi socio.

La raccolta di questi dati risultata spesso incompleta e frammentaria considerata la difficolt e la precariet delle modalit di contatto con l'utenza immigrata tossicodipendente. Come detto sopra, trovandosi di fronte ad una popolazione per lo pi in stato irregolare e quindi "nascosta" e sfuggente a un controllo epidemiologico, invece che di "dati", sembrerebbe pi corretto parlare di "presi", ossia del prodotto di specifiche prassi conoscitive; ci che si riesce a cogliere della realt in determinate condizioni, non ci che la realt.

Tutto questo, quindi, non consente n di fotografare in maniera attendibile le condizioni effettive dei tossicodipendenti immigrati, n di formulare analisi interpretative esaustive.

Per quanto riguarda ricerche di natura qualitativa, di grande rilevanza quella promossa dalla Fondazione Benetton Studi Ricerche e realizzata da Perocco sui modelli del bere e le motivazioni al consumo tra le popolazioni maghrebine immigrate L'autore di questa indagine tende ad evidenziare alcune recenti tendenze presenti in Italia, non trascurando ovviamente la complessit delle pertinenza di problema di alcolismo migratorie soggette a continue trasformazioni.

Perocco sottolinea che: - si assiste ad un processo di omologazione ai modi di bere europei e al "modello" del tossicodipendente italiano; All'interno di questo significativo elenco di osservazioni, il fenomeno della politossicomania, in riferimento non solo alla popolazione tossicodipendente straniera ma anche a quella autoctona, non assolutamente da trascurare.

Negli ultimi anni assai frequente l'assunzione dell'alcol accompagnato da altre sostanze come pertinenza di problema di alcolismo, cocaina, cannabinoidi e tranquillanti. Grazie alla sua facile reperibilit, alla sua accessibilit economica e alla sua accettazione sociale, l'alcol pu costituire una straordinaria sostanza sostitutiva ad altri stupefacenti o pu risultare un notevole potenziatore degli effetti delle droghe illegali.

Molto diffusainfatti, la commistione di alcol con oppiacei al fine di incrementare gli effetti, comportando spesso situazioni a rischio di decesso pertinenza di problema di alcolismo intossicazione acuta. In un'ulteriore ricerca Vidoni Guidonisvolta a Torino tra il '93 e il '94, tesa a ricostruire le pratiche del bere e le modalit di consumo di sostanze alcoliche all'interno della comunit marocchina, sono state individuate alcune tipologie dei modelli di consumo di bevande alcol correlate a tempi e luoghi, contesti, modalit, significati tab.

Tipologia Tempi e luoghi Intossicante Feste; incontri Bere pertinenza di problema di alcolismo con amici e socializzante parenti; ricorrenze. Spazi privati. Intossicante Bere eccessivo emarginato consumo di bevande alcoliche tra la popolazione Modalit Significati Birra; poco vino; Aggregazione, quasi mai aspetto ludico. Soprattutto vino; birra e superalcolici grappa. Velocit nell'assunzione delle bevande; stomaco vuoto. Bere dovuto ad evento drammatico; delusione; crisi personale.

Chiusura in se stessi; isolamento dalla realt. Alimento piacevole da pertinenza di problema di alcolismo apprezzamento cultura alimentare locale. Contesti Ritrovi con amici fine settimana; dopocena; compagnie miste stranieri e italiani La sera; dopo il Forti problemi lavoro; fine della alcolcorrelati; giornata.

Luoghi bere quotidiano pubblici di basso esteso all'intera livello; luoghi giornata. Consumo solitario o piccoli gruppi. Durante i pasti Abitazione; abitudine luoghi di lavoro appresa in Italia mense. Con familiari, amici e colleghi; quasi mai consumo solitario. Fuori dei pasti Consumo occasionale, in coincidenza di qualche evento.

Vino bianco e rosso ; raramente birra; quantit moderate. Consumo a stomaco pieno; assunzione lenta. Pertinenza di problema di alcolismo quantit Adattamento. Da tale ricerca emerge inoltre che: - il consumo di alcol non sempre sinonimo di abuso; - il consumo di alcol non sempre correlato a situazioni di disagio e marginalit; - le modalit di consumo sono eterogenee.

Tra le altre ricerche di tipo qualitativo significativa risulta essere quella realizzata dal Servizio Immigrazione del Comune di Venezia e dalla Sezione di Alcologia dell'Aulss 12 di Venezia nell'anno AA.

Qui di seguito si riportano le maggiori evidenze e gli spunti emersi da questa Appare evidente che, per far fronte alle problematiche connesse all'alcol relative alla popolazione straniera, non si pu escludere la partecipazione attiva delle comunit immigrate presenti nel territorio per pertinenza di problema di alcolismo comprensione delle culture "altre" e per la funzione di tutela che esercitano nei confronti degli immigrati, a volte anche eccessiva, se si pensa alle situazioni di abuso di alcol tenute sommerse per problemi religiosi.

Il fenomeno dellalcolismo tra gli immigrati potr essere affrontato se si seguir una politica sociale e sanitaria orientata allinserimento garantendo migliori condizioni di vita degli immigrati rispetto a quelle attuali. Occorre aggiungere che, nel trovare soluzioni adeguate alle problematiche connesse all'alcoldipendenza, si pertinenza di problema di alcolismo ragionare in maniera globale spostando l'attenzione da un singolo gruppo della popolazione gli immigrati all'intera societ evitando percorsi d'intervento socio-sanitario di tipo differenziato e "ghettizzante".

Approcci socio-antropologici all'analisi dell'alcolismo All'interno dei diversi settori ed ambiti disciplinari delle scienze umane e sociali, si sono sviluppati alcuni approcci tesi a studiare il fenomeno dell'alcolismo. Tra questi sembra utile annoverarne alcuni: funzionalista, socioculturale, sottostrutturale e interazionista pertinenza di problema di alcolismo.

Le letture e le interpretazioni che antropologhe come Margaret Mead e Ruth Benedict diedero al bere eccessivo nei Paesi colonizzati dall'Occidente furono: 1 il bere come risposta alla disorganizzazione socio-culturale provocata pertinenza di problema di alcolismo colonialismo; 2 il bere come reazione al processo di deprivazione; 3 il bere come espressione di attivit e valori tradizionali.

Nell'analisi delle pratiche del bere tradizionale in riferimento alle culture "altre", si parla molto spesso della funzione di mantenimento della coesione sociale e della convivialit che l'alcol svolge. I modelli tradizionali endogeni del bere avevano una valenza positiva agli occhi degli studiosi, mentre quelli esterni venivano considerati fattori distruttivi delle strutture sociali.

In riferimento alla societ pertinenza di problema di alcolismo, l'approccio funzionalista ha tentato di delineare le funzioni del bere evidenziando il valore sociale dell'alcol quale strumento di sollievo capace di ridurre l'ansiet provocata dalle difficolt dell'esistenza materiale, nonch strumento di soddisfazione di bisogni di dipendenza e mezzo di coesione del gruppo BaconBales Rispetto agli studi antropologici relativi al consumo di sostanze psicotrope e L'alcolismo viene inteso come problema sociale e, allineato sullo stesso piano di altre forme di devianza di anomia e disorganizzazione sociale, viene concettualizzato come un mancato adattamento al sistema costituito e ai suoi valori e come fonte di disfunzioni sociali.

Lo studio della funzione dellalcol nei vari contesti culturali ha condotto ad una articolazione delle culture secondo un continuum Pertinenza di problema di alcolismo : culture astinenti - in cui latteggiamento culturale negativo e proibisce qualsiasi bevanda alcolica, gli eccessi di consumo sono una risposta a disagi personali dal momento che nei gruppi astinenti non esistono di fatto norme e modelli codificati di consumo alcolico. In questo caso le probabilit di alcolismo risultano essere assai elevate, soprattutto tra i giovani; culture ambivalenti - in cui latteggiamento culturale contraddittorio e incoerente per cui pu indurre alla trasgressione; la presenza di tale ambivalenza pu indurre facilmente a comportamenti devianti dovuto all'assenza di un sistema di controllo ben integrato.

Un esempio concreto il modello statunitense che tollera pertinenza di problema di alcolismo produzione e la vendita di prodotti alcolici seppur nascosti e coperti da un sacchetto ma che, allo stesso tempo, Esempi sono il modello italiano, spagnolo, portoghese ed ebraico in cui l'alcolismo variabile in relazione ai controlli che ne limitano l'accesso; culture ultrapermissive - atteggiamento culturale favorevole sia nei confronti del bere moderato che sregolato, sempre nell'ambito di comportamenti controllati in quanto condizionati culturalmente: all'alcolista viene offerta, cio, la maniera convenzionale di manifestare il proprio disagio rispettando le modalit di "cattiva condotta" proprie del gruppo di appartenenza; l'alcolismo rappresenta, cos, una "maniera corretta di comportarsi male".

La probabilit di alcolismo risulta essere basso, sicuramente inferiore rispetto alle culture astinenti e ambivalenti. Un'ulteriore distinzione tipologica, in relazione alle strutture culturali, viene descritta da Ullman secondo il quale esistono culture in cui presente un legame tra alcol ed un sistema pi ampio di pratiche culturali e alimentari e in cui le pratiche del bere si collocano in un quadro definito e secondo modelli prestabiliti; mentre, nel versante opposto, esistono culture in cui l'alcol isolato dal contesto culturale alimentazione, feste e in cui il grado di alcolizzazione elevato.

Nel primo caso basti pensare ad alcune popolazioni, come gli indiani pertinenza di problema di alcolismo centrale, all'interno delle quali l'uso di bevande alcoliche universalmente pertinenza di problema di alcolismo e il bere smodato, frequente e collettivo non rappresenta un fenomeno deviante e sintomatico; o alle comunit, come quella ebraica dell'Europa dell', in cui l'alcol ha avuto una funzione di rafforzamento dell'organizzazione sociale; o ancora, a tutte quelle popolazioni del bacino mediterraneo le cui culture vedono un legame dell'alcol ad un sistema pi ampio di pratiche alimentari e cerimoniali.

Nel secondo Passando a considerare il solo contesto europeo, attraverso una riflessione dei dati disponibili afferenti all'andamento dei consumi, stato delineato un continuum costituito da sei modelli di consumo alcolico Alisi, Contel : modello anglosassone: il consumo di birra, accompagnato da un "consumo globale" di tutte le bevande alcoliche, risulta prevalente; modello nord-orientale: l'elevato consumo di birra si affianca ad una radicata tradizione di consumo di spiriti; modello centro-europeo: il consumo di birra rappresenta la bevanda tradizionale e il consumo di spiriti lascia il posto a quello pertinenza di problema di alcolismo pi crescente del vino; modello orientale: il consumo di spiriti continua, assieme a quello di birra, ad essere molto elevato; modello mediterraneo: il vino rappresenta sempre la bevanda di riferimento, seguito dalla birra il cui consumo in costante aumento; modello francese: il consumo di vino, di radicata e profonda tradizione, superalcolici.

Ovviamente tali tipologie ideal-tipiche, di funzione puramente euristica, appaiono comprensibili laddove vengano considerate le diversit nelle caratteristiche antropologiche, nelle tradizioni popolari, nelle convinzioni etico-religiose, nelle idee politiche, nelle abitudini alimentari che esercitano un'influenza sull'atteggiamento sociale nei confronti dell'alcol. All'origine dell'abitudine del bere vi sono dei fattori culturali profondamente radicati nel costume. Oltretutto sembrerebbe assai interessante analizzare gli eventuali Ad esempio, in Italia, si assistito negli ultimi tempi ad un massiccio ingresso di bevande come la birra e di quelle ad elevata gradazione alcolica che si affiancato prepotentemente al tradizionale consumo di vino, laddove si sono inoltre venute pertinenza di problema di alcolismo delineare nuove modalit di consumo e nuove categorie di consumatori, come i giovani e le donne, che hanno comportato la messa in discussione di tutto il sistema di trattamento e di politiche di controllo, nonch dell'intero immaginario collettivo riguardo la figura del bevitore.

Sempre seguendo il filone socio-culturale, ci sono stati altri studi che si sono rifatti alla teoria dell'ambivalenza culturale, secondo la quale, in determinate societ, i giudizi di valore sull'alcol si orientano verso due poli opposti. Un esempio evidente pu essere individuato nell'ambivalenza che alcune istituzioni hanno nei confronti dell'alcol: da una parte c' una pubblicit che incoraggia a bere esaltando il valore d'uso edonistico attribuito alle bevande alcoliche, dall'altre parte ci sono le istituzioni deputate alla salute che tendono a scoraggiare le pratiche del bere valorizzando le norme di sobriet, stoicismo e sopportazione.

Diverse ricerche e studi transculturali sulla pratica del bere hanno tentato di delineare una panoramica arrivando ad individuare significative generalizzazioni sintetizzabili pertinenza di problema di alcolismo seguenti punti MarshallHeathDouglasHanson : - in molte societ, la pratica del bere essenzialmente un atto sociale e, come tale, legata ad un contesto di valori, attitudini ed altre norme; - tali valori, attitudini e norme costituiscono importanti fattori socioculturali che influenzano gli effetti del bere, accanto a fattori di carattere bio-chimico, fisiologico e farmacologico; - in alcuni Paesi come Regno Unito, Scandinavia, Stati Uniti, Australia l'alcol viene spesso associato a comportamenti violenti ed anti-sociali, mentre in Se si pone l'attenzione sull'abuso alcolico lo strumento di controllo pi efficace quello della socializzazione; - quando i membri di una determinata societ hanno avuto il tempo sufficiente per sviluppare una serie largamente condivisa di credenze e valori relativi al bere, le conseguenze del consumo alcolico generalmente non sono negative.

Viceversa, in quelle societ in cui le bevande alcoliche sono state introdotte in tempi pi rapidi si sono manifestate pertinenza di problema di alcolismo problematiche legate all'alcol; - le bevande alcoliche vengono consumate pi dagli uomini che dalle donne2 e maggiormente in compagnia la pratica solitaria del bere non viene Oggetto di studio sono alcune sezioni di specifiche popolazioni legate all'uso di bevande pertinenza di problema di alcolismo. Esso si misurato in maniera particolare con il problema della definizione di norma e devianza in relazione al bere mettendo in luce le definizioni che il gruppo sociale d dei vari comportamenti devianti Lemert