Lotta contro alcolismo nellUnione Sovietica

Dipendenza dall'Alcool - Quali segni, quali terapie per disintossicarsi

Cura di alcolismo nellarea costiera di San Pietroburgo

Bioetica, ambientalismo, biopolitica L'insieme di tematiche che possiamo riassumere lotta contro alcolismo nellUnione Sovietica il termine di "biopolitica" rappresenta uno spartiacque fondamentale in termini di visione del mondo. Non solo. Il rapporto tra l'uomo e il suo ambiente, l'origine della vita e delle varie specie, l'ereditariet, l'antropologia, la riproduzione, la selezione, la sanit, la demografia, rappresentano altrettanti argomenti "sensibili", che dopo la rimozione freudiana 2 di buona parte della fine del secolo scorso ritornano oggi prepotentemente alla ribalta.

Riempiono cos le pagine dei giornali ad ogni occasione le catastrofi ambientali vere o annunciate, la questione della brevettabilit di nuove specie, una pecora australiana clonata o l'annuncio di un'analoga clonazione di una bambina 3 da parte di una piccola setta, gli scontri sulla procreazione assistita o sull'aborto o sui cibi geneticamente modificati. Per lo pi, il dibattito su questi temi oggi dominato dai cosiddetti studiosi di bioetica, personaggi normalmente caratterizzati da una forte ipoteca confessionale, in Italia di regola post-marxista o cattolica.

D'altronde, se l'establishment scientifico, agroalimentare e chimicofarmaceutico si cura soltanto dei propri interessi a breve termine, le posizioni "bioetiche" non vanno in genere al di l della maledizione biblica contro la tentazione di "giocare alla divinit", e contro ogni nuova forma di dominio dell'uomo sull'uomo e sul mondo.

Anzi, chi ha davvero preoccupazioni ideologiche al riguardo oggi quasi per definizione schierato nel campo "bioetico", dato che, come nel caso dell'ambientalismo, i suoi avversari semplicemente non percepiscono o si rifiutano di percepire il problema e si muovono in un logica di puro lobbyismo, che non tenta neppure di andare al di l della polemica politica spicciola i cibi transgenici costano meno, e comunque vietarne l'importazione contrario alla libert dei traffici. Se per ecologia si intendeva un tempo semplicemente la scienza degli equilibri e delle interazioni tra le varie specie e tra queste e il loro ambiente chimico-fisico ed oggi il termine passato ad indicare la sensibilit ed ideologia che passano anche sotto il nome di "ambientalismo", similmente il termine bioetica, come ricorda Leon R.

Kass, era stato in realt coniato dal biologo Van Rensselaer Potter, per designare una nuova etica da basarsi non su fondazioni filosofiche o religiose ma sul terreno che veniva ritenuto pi solido della moderna biologia, ed lotta contro alcolismo nellUnione Sovietica poi passato ad indicare lo studio di tutte le intersezioni tra l'avanzamento delle scienze biologiche e le dimensioni morali della vita umana 4.

In effetti, il medesimo Kass, capofila della tendenza cosiddetta bio-luddita 5tiene ancora nel a sottolineare che il Comitato Presidenziale cui stato messo a capo da George W. Bush non un comitato di "bioetici", ma sulla bioetica 6.

Gi all'epoca comunque il termine stava ormai ad indicare pi che altro una specializzazione, politica o accademica, nella denuncia dei portati della biologia moderna. Il meccanismo della rimozione, o rfoulement, che non stato ovviamente solo Freud a descrivere, consiste nell'utilizzo della ben nota capacit umana di ignorare, dimenticare e cancellare dalla mente quello che propriamente "intollerabile" per lotta contro alcolismo nellUnione Sovietica o il gruppo coinvolti dal fenomeno.

Vedi il lotta contro alcolismo nellUnione Sovietica di Clonaid, "the first human cloning company in the world". Leon R. Kass, Human Cloning and Human Dignity. L'espressione, che indica l'opposizione radicale alla biotecnologia ed lotta contro alcolismo nellUnione Sovietica transumanismo, fa ovviamente riferimento al movimento terrorista anti-industriale inglese del intitolato ad un idiota di nome Ned Ludd che a quanto pare aveva rotto per errore due telaiuso a minacciare i possessori di macchine, lotta contro alcolismo nellUnione Sovietica buttare dalle scogliere o fracassare a martellate queste ultime.

The Report of the President's Council on Bioethics, op. Malgrado ci, anche gli "studiosi di bioetica" raramente si occupano di altro che non siano le conseguenze immediate delle "novit" di Le questioni di pi ampio significato e di pi lungo periodo semmai sono state esplorate dalla fantascienza classica, specie del secondo dopoguerra, che pur offrendo per lo pi epiloghi rassicuranti e politicamente corretti gli scienziati pazzi messi in condizioni di non nuocere, i "superuomini" geneticamente modificati sconfitti dal bravo cittadino americano ha avuto almeno il merito di esplorare scenari radicalmente diversi da ci cui siamo abituati, e che pure inevitabilmente incombono.

Un autore ad esempio tuttora attivo e di discreta notoriet come David Gerrold ha ad esempio scritto un'intera saga, articolata in pi romanzi e racconti, dedicata allo scontro tra la solita "Federazione terrestre" e la civilt Morthan da "more than", sottinteso "human", pi-cheumano.

Quest'ultima una cultura creata nello spazio al di fuori della sfera di influenza della Federazione da un gruppo di individui geneticamente modificati che, separatosi dal resto dell'umanit e dalle sue convenzioni e regole, ha continuato a selezionare e modificare il proprio codice genetico per secoli, al fine lotta contro alcolismo nellUnione Sovietica di creare una razza superiore dalle prestazioni intellettuali e fisiche eccezionali inutile dire che lo scenario rappresenta un'allegoria neppure troppo velata della seconda guerra mondiale.

Ma gi molti autori dell'epoca d'oro della fantascienza si erano occupati intensamente della tematica della natura umana e delle sue possibili trasformazioni future, come ad esempio Poul Anderson, Robert A.

Heinlein e Charles L. Tali autori non fanno d'altronde che prolungare una tradizione fantascientifica risalente quanto meno agli uomini-bestia nel classico del di Herbert G. Wells, Lotta contro alcolismo nellUnione Sovietica del dottor Moreau 9. Heinlein, come nota Brian Alexander, svolse comunque un ruolo decisivo nella penetrazione culturale di queste tematiche nella cultura popolare anglosassone e non, dove verranno declinate tra l'altro dall'entusiamo ingenuo delle correnti come il life-extensionism, in cui molto prima del New Age si mischiavano un senso di rottura epocale ed il superamento di molti assiomi tradizionali della correttezza occidentale, giudeocristiana e "democratica" con vari cascami delle ideologie lotta contro alcolismo nellUnione Sovietica e progressiste Significativa l'omonimia del pianeta con il "titanico" Signore degli Anelli nell'omonima trilogia di John R.

Vedi anche l'antologia a cura di Gardner Dozois Supermen. Tales of the Posthuman Future, St. Martin's Griffin, New York Per una recente edizione italiana, Mursia, Milano Dalla storia sono state tratte lotta contro alcolismo nellUnione Sovietica mediocri versioni cinematografiche di Lotta contro alcolismo nellUnione Sovietica C.

Un'altra recente presentazione di quest'ordine di idee, al tempo stesso meno giornalistica, con maggior spessore scientifico, e in un certo senso dall'"interno" del movimento quella di Gregory Stock [alias] Redesigning Humans.

Un'espressione recente di questa tendenza incarnata nell'Immortalist Institute, cui si deve l'antologia, con partecipazione di vari studiosi illustri, The Scientific Conquest Of Death, Libros en Red, Buenos Aires Dal lato sovrumanista, postmoderno ed europeo si occupato della ricerca in materia di estensione della vita umana Yves Christen, in Les annes Faust, ou La science face au vieillissement, Sand, Pariginoto nell'ambiente soprattutto per numerosi e fondamentali lotta contro alcolismo nellUnione Sovietica pubblicati in materia biopolitica su Nouvelle Ecole.

In realt, una vera riflessione sulla "rivoluzione biologica" pu trovare le sue radici, ed a partire dalla fine dell'Ottocento ha avuto una sua prima possibile risposta ad un livello ben diverso, con la riflessione sovrumanista relativa allo Zeit-Umbruch, la "rottura del tempo della storia". Con tale riflessione si fa strada infatti per la prima volta, in campo filosofico, antropologico e artistico-religioso, l'idea dell'avvento di un "terzo uomo", chiamato a farsi integralmente carico del suo destino attraverso un "nuovo inizio" che non tanto ripeta anacronisticamente, quanto riprenda e riproduca l'atteggiamento con cui la rivoluzione indoeuropea lotta contro alcolismo nellUnione Sovietica alla sfida dell'era neolitica.

E ci in particolare attraverso un'integrazione culturale e postmoderna della tecnica contemporanea, che superasse la crisi di civilt che gi si annunciava. Le denunzie "bioetiche" pi recenti hanno abbastanza ben presenti le genealogie e le opzioni di fondo. Scrive Lotta contro alcolismo nellUnione Sovietica Lissa: In quest'epoca, segnata, secondo Nietzsche, dalla morte di Dio, una profonda crisi attravers e lacer il corpo della tradizione occidentale, dominata dall'ispirazione platonico-ebraico-cristiana 11producendo effetti largamente negativi anche sulla tradizione liberale che ne aveva ereditato le istanze umanistiche pi importanti La libert, secondo un antico concetto ebraico, rilanciato da Hannah Arendt, risiede nella capacit che ha l'uomo di strapparsi ai determinismi naturali, storici e culturali da cui incalzato Ora, proprio questa prerogativa venne messa in discussione dall'epoca di cui parliamo Al di l del varco che questo passaggio consent di superare, l'essenza dell'uomo si trov ad essere dislocata, e fu riposta nella sua potenza Ma non si limit a lotta contro alcolismo nellUnione Sovietica.

Trasformandosi poi in medicina, la biologia aliment il faustiano mito medicale e lo port ad immaginare di poter estendere la propria potenza vitale e di poter trasformare il proprio corpo sino al punto da farlo corrispondere con l'immagine del suo desiderio, che era, come si detto, un desiderio di potenza. Cos egli soggiacque a questo desiderio completamente e nutr l'ambizione di esercitare la sua padronanza sull'intero processo evolutivo, scoperto da Darwin, illudendosi di poterlo orientare in maniera da farlo corrispondere alle sue aspettative Cos, ecologia, pianificazione del territorio, della produzione e dello sfruttamento delle risorse naturali, bonifica, demografia, eugenetica, sviluppo sostenibile, programmi igienici, sanitari e sportivi di massa, antropologia, genetica delle popolazioni, biologia umana, storia naturale passata e soprattutto futura, sono argomenti che finiscono poi per acquisire negli anni venti e trenta un'improvvisa centralit politica, altrettanto ignota ai regimi liberali tradizionali che all'Ancien Rgime, e con cui i regimi comunisti sino che sono durati e filoamericani del dopoguerra finiscono comunque per doversi confrontare.

Cosa che in effetti non mancano di fare, ma secondo logiche lotta contro alcolismo nellUnione Sovietica moralistiche, di breve termine, di bassa propaganda, di interesse economico, di neoprimitivismo velleitario, di pregiudizio ideologico, che si prolungano sino ad oggi. Oggi, l'atteggiamento rispetto a tali questioni divenuto una cartina di tornasole per individuare le "vere" appartenenze ideali di ciascuno.

Esistono scelte personali che sono significative in gradi diversi. Che due consiglieri provinciali lotta contro alcolismo nellUnione Sovietica due giornalisti siano d'accordo sul colore da dare ai tombini nel comune di Orgonzuolo non ci dice molto quanto ai rispettivi orientamenti ideali di fondo.

Le questioni biopolitiche hanno invece in comune con le grandi lotta contro alcolismo nellUnione Sovietica di politica internazionale il fatto di dividere nettamente coloro ad esempio che si Sul carattere d'altronde puramente fantasioso di questo arruolamento in senso umanista ed antieugenetico di Platone, cfr. Gnther, Platone custode della vita, Edizioni di Ar, Padova Dalla prefazione lotta contro alcolismo nellUnione Sovietica Lissa al compitino reazionario recentemente compilato da tale Cristian Fuschetto, Fabbricare l'uomo.

L'eugenetica tra biologia lotta contro alcolismo nellUnione Sovietica ideologia, Armando Editore, Roma[recensione] con la graziosa sponsorizzazione della Regione Campania e dalla provincia di Benevento!

Sono per pressoch tutti d'accordo sul fatto che la "rivoluzione biopolitica" che si annuncia, anzi, che gi in corso, rappresenta perci l'affermarsi lotta contro alcolismo nellUnione Sovietica un nuovo paradigma con cui siamo tutti in un modo o nell'altro costretti a confrontarci La visione postmoderna, o, per usare il linguaggio di Guillaume Faye, archeofuturista 14che in nuce ha gi costituito l'ispirazione fondamentale del sovrumanismo di inizio Novecento e in parte dei successivi movimenti nazionalpopolari europei, non fornisce automaticamente soluzioni o lotta contro alcolismo nellUnione Sovietica definitive, preconfezionate, alle questioni di cui trattiamo in questo articolo.

Rappresenta pi che altro un approccio diverso, un atteggiamento che supera e contraddice i pregiudizi tuttora dominanti, ed accetta pienamente le sfide che ci sono poste per integrarle in un possibile destino collettivo. Ci anzich negarle lotta contro alcolismo nellUnione Sovietica vista di ritorni all'indietro puramente onirici, o rifiutarne la responsabilit a vantaggio di meccanismi impersonali logiche di mercato, microedonismo individualista, regole legalistiche astratte, movimenti entropici che si spera abbastanza benevoli da consentire la nostra sopravvivenza come specie in un contesto pi o meno accettabile.

Tutto questo naturalmente ha a che fare con una riflessione pi generale sulla tecnica come elemento caratterizzante della nostra specie, e ci in particolare lotta contro alcolismo nellUnione Sovietica particolare prospettiva che su di essa proietta la nostra cultura, in particolare nella sua fase attuale Tale riflessione sottolinea come l'essenza della tecnica non abbia nulla di tecnico: essa per lotta contro alcolismo nellUnione Sovietica un modo del disvelamento in senso heideggeriano, un rapportarsi all'essere.

Secondo questa prospettiva, proprio oggi, quando l'uomo avverte la dimensione alienante e reificante della civilt della tecnica e vive il compimento della metafisica, cio dell'oblio dell'essere, l'uomo gi preso da una dimensione "altra", che lo porta sulla soglia del mistero ontologico. Heidegger, ad esempio, fin dall'inizio della sua riflessione, mette in luce come il Dasein, l'"essere-nel-mondo", significhi per l'uomo "prendersi cura delle cose", manipolarle e trasformarle secondo le sue esigenze.

Essere in relazione con gli altri viventi e con l'ambiente che lo circonda significa per l'uomo avere la possibilit di comprendere, ed agire sulle regole fondamentali del divenire naturale.

E la tecnica un "progetto" che "dispone" degli enti trasformandoli in oggetto di calcolo e di manipolazione L'uso del termine "paradigma" per indicare gli elementi portanti dell'epistemologia scientifica e filosofica di una certa epoca, e pi in generale la sua stessa percezione del mondo, trae origine dall'opera di Thomas Kuhn, La struttura lotta contro alcolismo nellUnione Sovietica rivoluzioni scientifiche, trad.

Einaudi, Torino lotta contro alcolismo nellUnione Sovietica, e da allora entrata a far parte del linguaggio dei media e del marketing, sino ad essere inflazionata al punto per cui pare talora diventare un paradigm shift anche l'affermazione di un nuovo detersivo. Esemplare in questo senso, sia pure in chiave in ultima analisi pessimista ma mai primitivista o tradizionalistal'operetta del di Oswald Spengler, Der Mensch und die Technik.

Beitrag zu einer Philosophie des Lebens ult. Beck Verlag, Monaco Il libro uscito in italiano, tradotto da Angelo Treves, con il titolo L'uomo e la macchina Edizioni Il Corbaccio, Milano epoi nel dopoguerra con il titolo Ascesa e declino della civilt delle macchine Edizioni del Borghesee ancora con il titolo L'uomo e la macchina Settimo Sigillo, Roma In realt Spengler riconosce pienamente il significato dell'avventura del "secondo uomo", la sua grandezza ed il suo attuale esaurimento, ma ha difficolt a raffigurarsi un "nuovo inizio" ed un ulteriore salto di qualit, e si prospetta piuttosto la fine della storia e della tecnica stessa, in un quadro di disumanizzazione che pure depreca con tutte le sue forze e cui considera doveroso opporsi attivamente.

Cos, secondo Heidegger, ci che stato pensato e poetato agli albori dell'antichit greca oggi ancora attuale, cos presente che la sua essenza rimasta chiusa a esso stesso ci sta davanti e lotta contro alcolismo nellUnione Sovietica viene incontro da ogni parte, soprattutto e proprio l dove meno ce lo aspettiamo, cio appunto nel dominio lotta contro alcolismo nellUnione Sovietica della tecnica moderna, che assolutamente estranea a tale ancestralit, ma che tuttavia ha la propria origine essenziale proprio in quest'ultima Da questa prospettiva, riconosce Maria Paola Firmiani, la sensibilit neo-antica del pensiero contemporaneo evidenzia uno sradicamento epocale La Forma Gestalt dell'Operaio di Ernst Jnger rappresenta tipicamente l'avatar storico di tale rinnovata frattura Nota a tale proposito Alain de Benoist, dopo aver menzionato al riguardo il film Metropolis [DVD] di Fritz Lang: Mobilitare significa "essere pronto, rendere pronto", nel senso in cui il soldato si rende pronto per la guerra.

Ma significa anche rendere mobile, mettere in movimento. Come far dunque il Lavoratore a mobilitare il mondo e ad affrontare i modi di esistere "antiquati"? Mobiliter il mondo ricorrendo alla tecnica, quella tecnica che di per s la causa della "mobilitazione totale". E attraverso questa utilizzazione, la tecnica ricever di colpo tutto il suo significato Secondo Jnger, solo il Lavoratore coltiva una relazione "reale" con la tecnica: lui solo capace di avere un rapporto autentico con il "carattere totale del Lavoro", che identico all'essere nel senso della volont di potenza.

La tecnica non solamente "il simbolo della Figura del Lavoratore", rappresenta altres la maniera die Art und Weise in cui questa Lotta contro alcolismo nellUnione Sovietica mobilita il mondo.

La vera ragione della tecnica non sta nell'"accelerare il progresso", ma nell'intensificare la potenza: lotta contro alcolismo nellUnione Sovietica tecnica costituisce "lo strumento pi potente e meno discutibile della rivoluzione totale" Del resto, quest'ordine di idee aveva gi da tempo permeato il panorama artistico ed intellettuale europeo con i grandi "manifesti" del movimento futurista E lotta contro alcolismo nellUnione Sovietica stesse correnti attualiste dell'idealismo italiano, con lotta contro alcolismo nellUnione Sovietica loro insistenza sul concetto di autoctisi e sulla Klett-Cotta, Stuttgarttrad.

Vattimo, "La questione della tecnica", in Saggi e discorsi, Mursia, Milanopag. Maria Paola Fimiani, Umano, post-umano. Potere, sapere, etica nell'et globale, Editori Riuniti, Roma Ernst Jnger, Der Arbeiter. Herrschaft und Gestaltult. Klett-CottaStuttgarttrad. Dominio e Forma, Guanda, Milano Tale traduzione mantiene il titolo con cui l'opera stata originariamente fatta conoscere in Italia da Julius Evola - in particolare con L'Operaio nel pensiero di Ernst Jngerult.

Edizioni Mediterranee, Roma - certo pi evocativo, con il suo riferimento all'"opera" creativa, di quello pi letterale di Lavoratore parola etimologicamente connessa in italiano alla radice latina labor- che rimanda piuttosto all'idea di una sofferenza prolungata. Un saggio importante su tale opera, su cui Heidegger aveva nel organizzato un seminario durato quasi un anno, anche quello di Alain de Benoist, "Ernst Jnger: la Figure du Travailleur entre les dieux et les titans", in Nouvelle Ecole n.