Gli attori russi e dei soviet che sono morti di alcolismo

Alcolismo: uscirne è possibile

Esistenza di Colm di farmaci in farmacie

Gli attori russi e dei soviet che sono morti di alcolismo giorno un brivido scosse anche i circoli diplomatici di Londra e la corte britannica fino a quel momento simpatizzanti di Mosca: se i russi potevano arrivare in Francia, voleva dire che potevano arrivare dovunque. Motivo per cui, per esempio, la liberazione di Aleppo dopo anni di terrore jihadista finanziato dagli Usa e dai sauditi diventa un crimine compiuto da russi e siriani. Il Testamento di Pietro il Grande ha fatto scuola e mentire come il diavolo è la vera regola dei cantori stonati della democrazia.

Russofobo vai fuori dai coglioni, fatti un infusione per continuare a dormire …o incomincia ad aprire gli occhi e realizzare quello che sta siuccedendo intorno a noi. Smetti di leggere corriere della sera o guardare la 7, discepolo indottrinato, propagandato dal nuovo ordine mondiale.

Gente come te sono il motivo della miseria nella quale viviamo. Svegliati o sparisci! Condivido le critiche alla russofobia, ma non esageriamo. Non ho mai considerato Obama un americano, né tanto meno un portatore di valori occidentali. Stalin è stato fedele al patto, gli Usa, no. In Austria nel sono arrivati i russi, ma in accordo alla spartizione, se ne sono andati.

Le promesse di elezioni erano state un gli attori russi e dei soviet che sono morti di alcolismo parler, Stalin aveva una mentalità imperiale e agiva perseguendo le sue ambizioni, questo anche prima della WW2. Evidentemente tutti vittime pregiudizi e falsa propaganda. Nessuno ha obbligato gli ex paesi satellite del patto di Varsavia ad aderire alla NATO; mi risulta anzi che sia stata una scelta ampiamente per usare un eufemismo voluta dai rispettivi popoli.

Gli USA ci avrebbero obbligato a regalare finanziamenti. Qualche prova? Intanto per statuto, entrando nella Nato devi cambiare tutto il tuo hardware militare e gli Usa essendo i primi produttori di armi, ne hanno beneficio per la loro industria. Ovviamente gli stati che ne vengono a far parte devono avere i soldi per comprare questi armamenti per cui gli Usa forzano la serva UE a fare concessioni ai nuovi Paesi candidati.

Per esempio, alla Polonia entrata nella Nato nelcome premio è stata fatta entrare nella UE nel con concessioni economiche semplicemente scandalose. Quali concessioni economiche scandalose? E poi, certo, i governanti degli stati dei paesi neo-NATO sono tutti corrotti, noi siamo tutti fessi, la Russia negli ultimi anni non ha gli attori russi e dei soviet che sono morti di alcolismo nessun paese europeo, e te sei il più intelligente di tutti.

Va bene, sei un troll, scrivendo che la Russia negli ultimi anni ha invaso paesi europei dimostri che sei un bugiardo prezzolato. Vai, vai a giocare a bocce, che è meglio.

Se la UE curasse i propri interessi, invece che quelli degli Usa, avrebbe una partnership stretta con la Russia. Noi esporteremmo i nostri prodotti e i più avremmo facile accesso a tante materie prime. Oltre al turismo. I russi in Italia sono fra quelli che spendono di più. Pensi a un accordo di associazione UE-Russia? Infine il turismo: nessuno impedisce ai russi di venire in Italia. Che infatti vengono. Ma di cosa stai cianciando? Innanzi tutto non sono le sanzioni che abbiamo messo alla Russia che sono poco più che simboliche a danneggiare le nostre esportazioni, ma le sanzioni che la Russia ha messo contro di noi, che non sono simmetriche alle nostre, né per oggetto, né per entità infatti hanno una portata ben più ampia.

La verità è che tu parli per slogan e per partito preso. Ma quando si tratta di andare ai fatti reali, svicoli. Ti faccio presente che la Kulona ha escluso dalle sanzioni le società a capitale misto, che, guarda caso, sono QUASI tutte tedesche. Tanto di gonzi come te ce ne sono tanti, che danno la colpa ai russi a prescindere…. Sprecare miliardi per riconquistare un territorio ormai improduttivo è una cazzata, che se lo tengano i russi! Successivamente costruirei gli attori russi e dei soviet che sono morti di alcolismo muro stile israeliano per tenere i terroristi nazicomunisti del donbass sotto controllo.

Che si uniscano alla Russia, e se questi non vogliono, che facciano la propria repubblichetta mafiosa terrorista stile gaza. Poi mi armerei per potermi difendere e procederei con le riforme in senso libertario. Accordi di libero scambio con tutto il mondo e ingresso nella NATO se trump non la smantella.

Cosa ne pensi?? Un lodo che cedesse Crimea e Donbass alla Russia, ma in cambio di un lauto risarcimento, non è cosa fuori dal mondo. Significherebbe spegnere la spina al regime di Putin. Cmq è pieno di filorussi in italia. Secondo me sono più pericolosi per la civiltà occidentale i fascisti russi e filorussi gli utili idioti degli estremisti islamici, poiché più subdoli e perché conquistano le simpatie di gente semplice e facilmente manipolabile.

Eccome se dvrebbe! Vedi che non sono tutti dei disperati come te!!! Poi se ti piace tanto la Russia gli attori russi e dei soviet che sono morti di alcolismo tu…cosa ti ferma?!?! Ma se Renzi è un lecchino di Putin? Aveva osato complimentarsi con Putin sulla gestione della crisi Siriana, va ai summit seduto in parte al nano criminale. Forse a Parigi i terroristi non hanno ammazzato abbastanza gente, e la Sboldra è invidiosa che a Roma non ci siano stati ancora attentati.

Vero, ne comprarono 48 che hano ricevuto tra il e il Ora ne vogliono vendere di questi 16 alla Romania, forse ambiscono a sostituirli con gli F35… Fu polemica e tale operazione definita un errore economico e una trappola strategica, non avendo la Polonia una base aereo madre difendibile. Bruxel minaccia sanzioni per la recissione del contratto.

Una piccola inversione di tendenza. Oltre alla paura atavica del russo. Cordialmente Andrea Cortesi. Credo sia il solito Colonnello Buttiglione,quello che usava i nomi dei suoi idoli,i generali della nato.

Mi sa che lo ho sgamato anche stavolta. Dove hai visto i carrii armati che deponevano il governo e i soldati che occupavano il Parlamento, in quale film made USA e…getta?

Che in Crimea sia avvenuto un colpo di stato militare lo hanno visto tutti e lo ha poi ammesso anche Putin. La destituzione avvenne con un libero voto del parlamento nel rispetto della costituzione. Successivamente ci sono state libere elezioni presidenziali e qualche mese dopo parlamentari, sulla cui regolarità e trasparenza, nessuno, neanche la Russia, ha avuto nulla da ridire.

John McCain. Vivo nella Federazione Russa e conosco i fatti. Quelli veri non quelli made in USA……. Che si tratti di Jugoslavia,Libia,Siria poco importa Alle dipendenze dei voleri del padrone,quello che ci comanda dal senza lasciarci nessun margine di autonomia decisionale. OK Colonnello Buttiglione. Al tempo degli zar come ogni altro grande paese la Russia cullava idee di dominio.

E peggio di adesso. Mai detto questo ,cara Natalia. Tra il bianco e il nero invece ci sono infinite sfumature. Non sono 70 anni. Condivido questa perfetta analisi che, purtroppo, arriva fino ai nostri giorni. Risulta come ampiamente documentato, ma questo non ha nulla a che fare con la Russia di oggi. Allora dovremmo citare i boat people mitragliati dalle motovedette USA mentre cercavano di fuggire dalla dittatura Castrista?

Meglio analizzare quello che avviene oggi. Lei ha scritto di militari russi che non sono in Germania e mi è venuto spontaneo il ricordo del muro.

Che vuoi di più. Lei oltre a sputare nel piatto dove mangia, mi auguro, tutti gli attori russi e dei soviet che sono morti di alcolismo giorni sputa anche sul popolo della nazione che le ha dato i natali, si vergogni e non una gli attori russi e dei soviet che sono morti di alcolismo sola. Prima di parlare degli italiani che sono andati in cerca di una vita migliore con le valige chiuse con lo spago, pezzi di caciotta ecc, ecc, che valevano sicuramente molto ma molto più di lei, faccia gargarismi con acido cloridrico.

Gente come mio nonno e mia nonna ad uno come lei non avrebbero concesso neppure il saluto. I russi? Anita -Carlo-Thalia, ma giocate a fare finta di scrivervi vicendevolmente?

Uno tra i mille esempi che si potrebbero portare a dimostrazione delle sciocchezze che scrivete sui russi…E gli europei? I russi per alcolismo sono da secoli un problema globale. Non resta che una soluzione e quella di riportarli al Siete ridotti a scrivervi tra voi? Siete mai stati in Siberia? Sapete come si vive in quella zona? Non mi dite che non usate il gas a casa vostra. E tutti i prodotti ottenuti con i derivati del petrolio?

E quella italiana…? Quindi fai un piacere, smettiamola di dire che voi italiani siete perfetti, siate tra i primi migranti gli attori russi e dei soviet che sono morti di alcolismo europa. Ho un amico rumeno e dice che non è vero.

Alcuni vivono bene, certo, ma qualunque dato la smentisce. Aia iai, mi risulta, ma se sbaglio mi corregga, di voglia da parte di Putin di basi russe in Nicaragua, in Venezuela, di nuovo a Cuba, in Vietnam, alle Seichelles oltre a quella in Siria e a quella di Sebastopoli.

Chissà perché, mi domando e le domando.