Come conservarsi secondo la fotografia di alcolismo

Dipendenza da alcool - Dott. Cosimo Colletta

Se posso smettere di bere

To browse Academia. Skip to main content. You're using an out-of-date version of Internet Explorer. Log In Sign Up. Simone Giusto. Grazie a voi, maestri e professori di ieri e di oggi. Grazie a te isola del mare e della memoria, per le estati e la ripetizione degli istanti più felici. Attraverso questi canali tematici ci imbatteremo in fantasmi che prenderanno forma compiuta nella letteratura novecentesca — che potremmo facilmente definire post-freudiana — e che troviamo invece in stadio parzialmente germinale in quella ottocentesca.

Il percorso è lungo ed ogni possibile tentativo di sintesi avrà sempre il difetto di essere parziale e insufficiente. La nascita di un testo, quel momento in cui il pensiero si fa carne venendo al mondo dalle infinite possibilità della pagina bianca, è irrimediabilmente lontana da noi che ci ritroviamo nella scomoda posizione di dover colmare una distanza.

In esso, infatti, sono contenuti i contributi più rappresentativi dei medici- fisiologi come Cabanis, Maine de Biran, Esquirol, Maury ecc. Pietrantonio, Archetipi del sottosuolo. Questa è la teoria del sogno prediletta da tutti gli autori medici. Forse questo è il carattere del delirio propriamente detto.

Pietrantonio, op. Le nostre ricerche ci hanno consentito di andare oltre. Cabanis, Il corpo onirico, in V. Il medico francese costruisce una rappresentazione della vita psichica grazie ad una nuova visione scientifica che, come già anticipato, attribuisce alla sensibilità organica un ampio raggio di azione, una forza autonoma e attiva, centripeta e centrifuga contemporaneamente.

Moravia, Il pensiero degli idéologues. Dentro vi è come un altro uomo: Un autre homme intérieur, doué des memes facultés, des memes affections, susceptible de toutes led déterminations analogues aux phénomènes, ou plutot dont les faits apparens de la vie ne font que manfester au dehors les dispositions secrètes et représenter en quelque sorte les opérations. Si dovrà quindi pensare che come conservarsi secondo la fotografia di alcolismo invece un principio più interno e remoto, e cioè che i sentimenti complessi di un neonato abbiano la loro origine nelle impressioni interiori, nelle combinazioni simpatetiche e nelle loro continue ripetizioni avvenute durante tutto il tempo della gestazione, arrivando quindi a concludere con evidenza che la radice della prima vita morale dell'essere vivente ha una natura tutta physique.

L'autore dei Rapports dedica poi alcune importanti pagine come conservarsi secondo la fotografia di alcolismo istinti sessuali che sviluppano a partire dalla pubertà e alle implicazioni che essi hanno sulla vita 11 S. Cabanis, Rapports du physique et du moral de l'homme,p. Rimettiamo un attimo in ordine i concetti finora esposti. In effetti un altro degli obiettivi era quello di dimostrare come i due campi, quello scientifico e quello letterario, fossero più vicini di quello che si come conservarsi secondo la fotografia di alcolismo.

Si pensi in questo come conservarsi secondo la fotografia di alcolismo a Galileo, o a Vico e alla sua vena mitopoietica nel delineare la sua Scienza Nuova. Ma si guardi anche ad autori come Hoffman e Poe, ed a quel filone fantastico la cui prerogativa è, secondo la teoria di Todorov, oscillare tra i due poli di realismo ed illusione senza mai far decidere al lettore implicito se gli eventi della narrazione facciano parte del campo del soprannaturale o del meraviglioso.

È necessario chiarire dunque come a Cabanis stia a cuore sottolineare la natura completamente organico-materiale e non metafisico-spirituale del pensiero. Baudelaire, Paradisi Artificiali, 16 T. Gautier, Il club dei mangiatori di haschisc, 17 E.

Poe, Racconti 18 M. Shelleym, Frankenstein, 19 Chiara Cottifava, Nuove considerazioni sui rapporti tra il fisico e il morale dell'uomo di Maine de Biran, Milano, FrancoAngeli,p.

Pietrantonio, Archetipi del sottosuolo, Milano, FrancoAngeli,p. De Biran sottolinea il fatto che il sogno abbia una natura regressiva, essendo espressione di affezioni primitive inerenti al sistema organico. Ma a volte capita anche che il risveglio non scacci affatto i fantasmi come conservarsi secondo la fotografia di alcolismo che questi sopravvivano alla disposizione affettiva che ne aveva determinato l'apparizione.

Tra i disordini intellettuali provocati dall'hascisc ed elencati nello studio del medico francese vale la pena di ricordarne i principali: - senso di inquietudine e tremito muscolare; - vampate di calore e sensazione di angoscia e ansietà; 23 cfr. A questo proposito, e a conferma di tale opinione, ricordo che Cabanis non faceva alcuna differenza tra il sonno artificiale e il sonno naturale, che per lui assopimento e sonno erano sinonimi.

È — egli afferma — il riflusso delle forze nervose verso la loro origine, o in altri termini, la concentrazione dei principi come conservarsi secondo la fotografia di alcolismo più attivi a produrre e caratterizzare il sonno [ Ma 28 G. Flaubert, per Journal des Débats, 29 T. Todorov, Introduzione alla letteratura Fantastica, 30 T. Todorov, op. Sarebbe errato, in conclusione, considerare gerarchico il nuovo rapporto che, nella cultura ottocentesca, viene ad instaurarsi tra materia e spirito, o meglio tra corpo ed immaginazione.

Scrive lo psichiatra J. Kasanin, Language and thought in schizophrenia, New York, 40 T. Siamo di fronte ad un momento cruciale per il futuro sviluppo di quella che oggi definiamo cultura contemporanea. Sono, quelle come questa, le grandi domande che ogni indagine storica, sociologica e antropologica si pone nel momento in cui identifica uno sconvolgimento. Ci vincola cioè a un preciso punto di vista, imponendoci un formato geometrico standard, quello del rettangolo, ribadito attraverso la gabbia tipografica dei caratteri orizzontali righe e verticali colonne.

Da Cézanne alle ultime tendenze, Milano, Feltrinelli,p. Barilli, op. Al contrario lo spazio come conservarsi secondo la fotografia di alcolismo è drammaticamente aperto, illimitato ai suoi confini. È quindi un trasduttore di energia. Questo non solo ci conferma nuovamente la centralità del corpo reticolo di nervi, reticolo elettrico come teatro della molteplicità delle esperienze, ma come conservarsi secondo la fotografia di alcolismo aiuta a definire meglio quella che consideriamo la cultura materialista del XIX secolo.

Partendo da questo presupposto crediamo di poter ritrovare in nuce nelle forme, nelle modalità, nelle occasioni e nel successo, oggi pressocchè scomparso, di tale patologia, alcuni dei motivi nodali del passaggio dalla cultura moderna a quella contemporanea, oltre a quelli che abbiamo definito fino a qui.

Il più antico di essi, nonché come conservarsi secondo la fotografia di alcolismo più antico testo medico ad oggi conosciuto, è il papiro ginecologico Kahun52che risale circa al a.

Tra tutti i disturbi menzionati emergono chiaramente alcuni dei sintomi che oggi potremmo classificare come tipici nella patologia isteria. Questo documento merita una come conservarsi secondo la fotografia di alcolismo attenzione, 53 cfr.

Il papiro è composto da pagine e risale al XVI sec. Il suo utilizzo nella cura dei sintomi isterici mostra un aspetto interessante: la combinazione di terapie razionali con trattamenti di carattere simbolico. Le teorie sulla patologia isterica di Ippocrate avranno grande fortuna nel mondo greco, tanto da rimanere pressocchè intatte nella medicina romana, di completa derivazione greca.

Celso60ed Areteo come conservarsi secondo la fotografia di alcolismo Cappadocia61, che esercitarono la scienza medica a Roma tra I sec. Ippocrate, Testi di medicina greca, a cura di V.

Sulla base di tali considerazioni, secondo Galeno, un lungo periodo di astinenza avrebbe potuto portare anche un uomo, e non solo la donna, ad essere affetto da simili disordini. Le donne affette da tale patologia erano considerate alla stregua di streghe, esseri empi da eliminare e purificare.

Galeno, De locis affectis 65 Ilza Veith, op. Lo stesso problema sarebbe per Jorden alla base di sintomi come gli spasmi, i movimenti convulsivi, gli stati di parossismo che accompagnano solitamente gli attacchi isterici. Il trattamento elaborato da Jorden è diretto, infatti, alla liberazione di quella tensione emozionale sospettata di essere come conservarsi secondo la fotografia di alcolismo vero agente causativo della malattia.

Burton, Anatomy of Melancholy, 71 W. Harvey, On parturition, tradotto e pubblicato nel 72 C. Piso, Selectiorium observationum et conciliorum de praeteretis, 73 cfr. Ilza Veith, op. Lo stesso Cheyne si autodefinisce malato di una malattia che considera specchio della sempre come conservarsi secondo la fotografia di alcolismo complessità del mondo e causata dalla moderna civilizzazione, il cui simbolo è sintetizzato dalle grandi città, coacervi di lussuria e di abitudini viziose, oltre che di deleterie novità alimentari come il caffè, il tè, la cioccolata ed il tabacco.

Cheyne, The English malady or a treatise of nervous diseasesof all kinds as Spleen, Vapours, Lowness of Spirit; Hypochondrial and hysterical distempers Londra, 75 cfr. È nella spiegazione di queste ultime che ritroviamo la distinzione delle cause delle alienazioni tra fisiche e morali che sarà destinata ad influenzare notevolmente la fisiologia medica, come abbiamo visto. Pinel, Nosographie philosophique, ou la méthode de l'analyse appliquée à la médecine, Parigi, 79 cfr.

Non esattamente. Didi-Huberman, op. Janet, J. Lo stesso Freud descrive la vocazione figurativa di Charcot: Non era un riflessivo, né un pensatore, piuttosto una natura artisticamente dotata o, come diceva egli stesso, un visuel, un visivo.

Il caos apparente del continuo ritorno come conservarsi secondo la fotografia di alcolismo stessi sintomi gli si ordinava allora davanti agli occhi. Charcot, Parigi, 93 ibidem. Charcot, Parigi, 97 A. Violi, Il Teatro dei Nervi. Violi, op. Charcot, Leçons du mardi a la Salpêtrière. Sono, questi, aspetti interessanti ai fini del nostro discorso, che cerca di sintetizzare in poche pagine gli elementi salienti di una cultura spesso sfuggente e inafferrabile, come quella nervosa di metà secolo.

Le A. In tutta Europa si andavano diffondendo pratiche pubbliche e private come le sedute spiritiche, gli spettacoli mesmerici, ma possiamo includere tra esse le lezioni ipnotiche di Charcoted altre manifestazioni che sono il segno concreto di una cultura che spettacolarizza il perturbante, i fenomeni inspiegabili.

La letteratura fantastica italiana, ma più in generale la poetica degli Scapigliati, farà intimamente suoi questi argomenti, contribuendo a portare nella penisola importanti novità stilistiche oltre che tematiche, le quali saranno oggetto della nostra analisi nei capitoli che seguono. Mangini, La voluttà crudele. Tarchetti non potè rimanere indifferente al grande modello manzoniano che fece il vuoto intorno a sé rimanendo a lungo il terminus ad quo di qualsiasi altra riflessione sul romanzo nel nostro panorama letterario.

Manzoni, Sul Romanticismo. In un contesto di forte polemica antimilitaristica post-risorgimentale la vicenda del protagonista, Vincenzo D. Egli si sente un uomo diviso dalla totalità del mondo e dalla natura, aspetto femminile del reale cui punta a riconciliarsi definitivamente. La radice di questa condizione psicologica risiede probabilmente nella separazione dalla madre avvenuta quando egli era ancora un neonato — venne abbandonato in un brefotrofio — causa di una tensione nostalgica nei confronti del corpo materno.

I, pp. E vi fu un tempo in cui i miei sogni erano pieni di canti e di baci, di effusioni e di ebbrezze infantili. Essa non rispose, mi prese per mano e mi condusse ancora attraverso quei prati; ma i fiori ne erano tutti avvizziti; Tarchetti, Una nobile follia, in Tutte le opere, vol. Tu sei un orfano, tu sei un miserabile, vattene.