Codependence ad alcolismo di genitori di bambini

Odio il mio Patrigno e ho Deciso di Punirlo

Il marito lo beve un peccato

Quando si parla di genitori separatii figli soffrono. Le separazioni e i divorzi hanno raggiunto delle percentuali altissime nella nostra società ed ogni anno si registrano incrementi che invitano a riflettere. Ma codependence ad alcolismo di genitori di bambini se apparentemente questo ingranaggio legale sembra aver velocizzato molto le dinamiche relative allo scioglimento definitivo del matrimonio, non ha assolutamente velocizzato la risoluzione della sofferenza prodotta negli adulti e soprattutto nei bambini e nei ragazzi che si trovano costretti, loro malgrado, ad accettare tutto questo.

A nessuno di loro interessa velocizzare la fine del matrimonio dei loro genitori, a nessuno interessa neppure la possibilità che gli adulti si possano ricostruire una nuova vita affettiva e magari risposarsi, come spesso accade.

Ma a questi bambini e ragazzi nessuno chiede niente. Solo in rari casi la separazione dei genitori rappresenta per i figli una liberazione. In situazioni di violenza gratuita, abusi e forti incompatibilità caratteriali, è normale che i figli subiscano più che se i genitori si separano.

Ma separarsi con intelligenza, intendendo con questo tutelando a tutti i costi i figli, è una situazione che sta diventando sempre più difficile da vivere. E in questa dinamica diventa invisibile il figlio, unica vittima di entrambi.

E anche in questo caso codependence ad alcolismo di genitori di bambini ragazzi diventano vittime inesorabili di deliri genitoriali che infieriscono su di loro senza nessuna pietà. Insomma guardando la codependence ad alcolismo di genitori di bambini da diversi punti di vista, il risultato non cambia mai: i figli soffrono quando i genitori si separano!

Questa affermazione non vuole assolutamente creare polemiche anacronistiche sulle separazioni e i divorzi. Siamo tutti esseri ben pensanti liberi di prendere decisioni sulle nostre vite.

Quello che voglio semplicemente muovere nelle coscienze di tutti è una attenzione maggiore alle conseguenze inevitabili delle separazioni e dei divorzi sui figli. Qualsiasi esse siano portano sofferenza. Capita spesso che i bambini rimangano con la parte più debole della coppia. In questi casi è necessario non riversare su di loro inutili lacrime. La sofferenza gli deve essere risparmiata. Il tempo in queste situazioni non sempre stempera; spesso esaspera, acuisce, cronicizza tensioni che poi fanno vivere tutti male.

Questo cambiamento a livello sociale ha sicuramente rappresentato uno sviluppo positivo nelle famiglie e ha portato alla costruzione di rapporti genitori- figli più solidi e maturi. Ma cosa accade in questa cornice se si parla anche di separazione? Sempre più donne vanno via! Lasciano i figli in nome di un senso di giustizia e di parità dei diritti. Fanno quello codependence ad alcolismo di genitori di bambini hanno sempre fatto gli uomini: hanno imparato a delegare.

Donne inadeguate a fare la mamma che ci si trovano per caso. Padri che rappresentano la miglio scelta alla fine, per fargli crescere bene. Quello di cui sto parlando io sono quei casi in cui le mamme vanno via durante la separazione e i figli soffrono! Anche in questo caso non è mia intenzione aprire polemiche su questa tendenza! Ma anche qui voglio aprire una riflessione sui figli: valutiamo le conseguenze di queste scelte, quale sia il male minore per loro, e non solo per noi.

E come per tutti i grandi cambiamenti che ci investono, spesso anche al di codependence ad alcolismo di genitori di bambini della nostra volontà, è necessario calcolare che ci vorrà del tempo per abituarsi a quello che avverrà. Durante la separazione, i figli devono fare i conti con una moltitudine di cambiamenti, misti a sofferenza, rabbia, rancore e tante altre emozioni contrastanti.

Diventa spesso difficile se non impossibile uscirne fuori illesi. Il mediatore familiare è una figura professionale utilizzata sempre più frequentemente in sede di separazioni, per facilitare un dialogo costruttivo tra i coniugi e tutelare i figli di fronte alla moltitudine di tensioni e conflitti che nascono in quelle circostanze.

Il mediatore familiare è come la voce della coscienza: interviene e suggerisce là dove gli adulti perdono di vista la direzione di salvaguardia dei figli. Share this on WhatsApp Potrebbe interessarti E' molto diffusa la credenza che in età moderna le coppie fisse sono destinate a sperimentare il calo del desiderio sessuale, come se il fatto di avere un solo partner per tutta la vita fosse di per se il presupposto che Le tematiche connesse con l'efficacia e la durata di una terapia sono da sempre centrali durante i confronti tra esperti di diverso orientamento psicoterapeutico.

I dati clinici mettono in evidenza che nel medio periodo le La Sindrome di Peter Pan è una tendenza della psiche governata da precise istanze. Più che una patologia è una predisposizione a funzionare in un certo modo. La buona novella è che le attuali ricerche nel campo delle Psicologa e psicoterapeuta.

Si occupa del disagio psicologico negli codependence ad alcolismo di genitori di bambini e negli adolescenti. Svolge psicoterapia individuale, di coppia, familiare e di gruppo.

Share this on WhatsApp. Potrebbe interessarti. E' molto diffusa la credenza che in codependence ad alcolismo di genitori di bambini moderna le coppie fisse sono destinate a sperimentare il calo del desiderio sessuale, come se il fatto di avere un solo partner per tutta la vita fosse di per se il presupposto che Gaia Spagnoli Psicologa e psicoterapeuta.

Tutti gli articoli. Ok Privacy policy.