Alcolismo della ragione e la carta di prevenzione

Prevenzione delle ricadute nell'alcolismo

Che più efficacemente per esser cifrato da alcolismo

Nel ribadirLe la mia gratitudine per il Suo gentile pensiero le invio i miei più cordiali saluti. Registro della Stampa al n. Direttore Responsabile: Michele Caradonna. Stampa: Ragusa Grafica Modugno Z.

La rivista è anche online sul sito www. Ho trovato tale iniziativa utile per le finalità che si propone e nel congratularmi colgo l'occasione per ricambiarLe molti cordiali saluti.

Riceviamo e pubblichiamo con vera soddisfazione le note inoltrateci dal Presidente della Regione Puglia On. I piani di zona sono teoricamente fondamentali per rimettere in ordine i servizi sociosanitari di una città e di una regione.

Da noi i primi piani di zona sono nati quattro anni fa ma essendo la prima esperienza, come tutte le prime esperienze, non sono andati veramente bene. Sono importantissimi perché si parla di razionalizzare ma soprattutto di andare ad offrire i servizi essenziali in maniera mirata.

Si è parlato molto di concertazione e della sua importanza. Il rapporto tra ASL e privato sociale mantenendo il ruolo di Amministrazione comunale funziona? Anche qui, il ruolo della concertazione è essenziale. Vediamo con la ASL. È evidente che, facendo un esempio concreto, noi lavoriamo con la ASL per gli anziani, i minori, i disabili, è chiaro che non serve ripetere i servizi e avere doppio personale, è chiaro che solo se noi riusciamo davvero ad integrarci miglioriamo i servizi e miglioriamo la logica.

È evidente, comunque che la concertazione, oltre che prescritta dalla legge, è essenziale alcolismo della ragione e la carta di prevenzione evita sprechi e migliora il servizio. Attualmente stiamo collaborando con la ASL per avere psicologi ed infermieri è molto difficile perché anche loro hanno problemi finanziari come il Comune di Bari.

Ancor più importante ritengo sia la concerta- zione con il privato sociale. Diciamo che quando sono stata nominata Assessore di questi uffici, ho trovato una alcolismo della ragione e la carta di prevenzione ostilità, una certa diffidenza verso il privato sociale. Sempre che sia un privato sociale che lavori secondo giusti criteri ed obiettivi, quelli di pagare gli operatori, di avere necessarie risorse economiche, ma sia soprattutto un privato sociale che si occupi del sociale e che quindi collabori con noi nella scelta.

Anche se fondamentale rimane la possibilità del recupero e quindi della cura. Il successo che abbiamo ottenuto è stato riscontrato dai giovani e dalle richieste di copie anche arretrate pervenute presso la nostra redazione. La diffusione capillare effettuata della presente rivista attraverso le Circoscrizioni presenti sul territorio, i SERT ma anche le scuole e i luoghi di ritrovo, hanno garantito la giusta distribuzione. Alberto Tedesco, possa proseguire. Forse avete paura di essere visti mentre bevete, e lo fate da soli, di nascosto.

Forse vi sentite giudicati per il vostro modo di bere, e questo vi offende profondamente. Forse ritenete di poter smettere quando volete, ma non riuscite a prendere questa decisione.

Finché ho cercato di risolvere questo problema da solo ho sempre fallito, e non comprendevo il perché. Eppure non solo non bevevano alcolismo della ragione e la carta di prevenzione - e me lo dicevano sorridendo - ma dimostravano serenità e compostezza. Frequentandole, ho compreso di essere un alcolista e ho desiderato cambiare vita.

Innanzitutto sono riuscito a non bere. Miei cari amici, se vi sentite ridotti al lumicino, non alcolismo della ragione e la carta di prevenzione. Vi posso garantire che non è difficile ricominciare a vivere veramente. Vediamo se riesco a ricordare tutte queste figure sintomatiche, visto che si sprecano. Chissà quanti altri termini sto dimenticando. Nicolaiana per celebrare presso la parrocchia S.

E se uno è una grande festa, più compleanni contempo- raneamente lo sono stati ancora di più sia per chi muove i primi passi nel mondo del club sia per chi ne ha festeggiati tanti nella famiglia dei Club. Le testimonianze rese, la vicinanza di sentimenti vissuti e le gioie riscoperte sono state il collante più energico che si possa mai utilizzare.

Oggi il bere alcool è diventato uno status, non è più considerato un vizio; è insomma una moda, specie tra i teenagers più giovani. Questi numeri da capogiro debbono far riflettere: si tratta di una vera e propria piaga socialeche non solo procura morti e traumi di diversa entità per gli incidenti provocati dalla alcolismo della ragione e la carta di prevenzione in stato di ebbrezza, ma che è fonte di alcune gravi patologie legate al fegato.

Alessandro G. Cambiare navigazione ReadkonG. Salute e fitness. Se il tuo browser non supporta JavaScript, ti preghiamo di leggere il contenuto della pagina quaggiù:.

Pagine che potrebbero piacerti anche. Puoi anche leggere. Cooperativa Servizi Sanitari Soc. Seleziona tutto. Accedi Hai dimenticato la password?